Pubblicato da: pensierieperline | 5 dicembre 2013

braccialetto dell’amicizia multicolor

In questi mesi di latitanza forzata mi sono spesso fermata a pensare a come potevo utilizzare in modo diverso i materiali.. non mi sono cimentata in acrobazie e non mi sono eretta paladina del riciclo però la costante è sempre stata questa:

Spesso con la semplicità dei materiali e della tecnica nascono cose bellissime e di gran moda

Ed è così che un giorno spolverando le mie valige creative mi sono accorta con orrore che una catena stava dando segni di usura senza che io l’avessi mai usata! Diamine di un diavolaccio è normale che il metallo si usuri un po’ ma se questo non è a contatto con la nostra pelle, no!.. così l’ho pulita e poi mi sono chiesta perché mai avessi comprato una catena così grossa?!? Mah dovevo averlo fatto in preda a qualche estasi creativa e perlinosa, rimbambita forse dai mille colori e luccichi che sono tipici di questi negozi…
Però rimaneva il fatto che io avevo questa catena e che non sapevo come utilizzarla.. così mi sono ricordata di un bracciale che avevo visto e che ovviamente era o forse è ancora di gran moda!
Ho aperto la scatola del cucito e il materiale che mi serviva c’era quindi… mi sono scatenata!!

chain friendship bracelet_W_bracelet

Occorrente:

  • Fili di cotone per ricamo (sostituibili con nastrini/ fili di lana/ cordoncini/ fettuccia)
  • Catena
  • chiusura per bracciali (moschettone e anellini)
  • Due forcine per i capelli
  • Forbici
  • Pinze

Procedimento:

Tagliamo circa 45/50 cm di filo colorato per una catena di 20 cm, calcolate che il filo deve essere il doppio della lunghezza della catena più qualche cm di sicurezza (perché non si sa mai cosa può accadere ed è sempre meglio arrivare con un avanzo di filo piuttosto che rimanere senza)

Ho scelto di ottenere un effetto supercoloratoso e bello ciccioso quindi nel mio caso, avendo una catena con maglie larghe, ho scelto 4 colori differenti (ma avrei potuto limitarmi a due colori per un effetto soft oppure me ne bastava anche uno ma in questo caso l’intreccio sarebbe risultato piatto non avendo un colore a contrasto che lo evidenziasse)
Per ogni colore ho tagliato 4 fili, ma tenete presente che lo spessore del filo da ricamo varia rispetto al filo di lana o alla fettuccia quindi per il filo di lana spesso ne bastano 2 per ogni colore e per la fettuccia beh basta un solo “filo” per colore per un massimo di 2 visto lo spessore del materiale.

Annodiamo assieme i fili lasciando circa 3 cm di avanzo.
Suddividiamo ora i fili per colore, nel mio caso due colori a destra e due colori a sinistra per un totale di 8 fili per parte.
Fermiamo le estremità dei fili con le forcine perché queste ultime ci aiuteranno nell’intreccio del braccialetto.

Con la forcina infiliamo nella prima maglia della catena i fili di sinistra e tiriamo fino ad arrivare al nodo, ora portiamo i fili di destra sotto i fili di sinistra e infiliamo nella seconda maglia della catena questi ultimi tirando bene il lavoro, avremo così realizzato il primo intreccio.
Ora non resta che procedere fino alla fine della catena.
Visto che ho sempre paura di spiegarmi male ho deciso di fotografare alcuni passaggi così da avere un riscontro visivo (per ingrandire l’immagine basta cliccarci sopra)

chain friendship bracelet_W_tutorial

  1. Il nostro lavoro dovrebbe presentarsi così: due gruppi di fili fermati alle estremità con le forcine affinché l’operazione di intreccio avvenga nel più facile dei modi (quasi a utilizzare le forcine come se fossero degli aghi)
  2. come si può notare i fili di destra sono all’interno della maglia della catena
  3. I fili di destra vengono portati a sinistra del lavoro e sotto ai fili di sinistra
  4. la forcina dei fili di sinistra viene infilata dal basso nella catena
  5. si tirano i fili di sinistra (che ora sono a destra)
  6. vengono ripetuti questi passaggi fino alla fine della catena; i fili di destra vengono portati a sinistra e sotto ai fili di destra
  7. i fili di destra vengono infilati dal basso nella maglia della catena
  8. si tira bene il lavoro

una volta terminate le maglie della catena blocchiamo tutti i fili con un nodo e tagliamo l’eccesso.

Applichiamo con l’uso delle pinze gli anellini e il moschettone (come vi ho sempre spiegato)
Il braccialetto è ora pronto per essere sfoggiato 😛

w_bracialet

w_bracialet_2

All’inizio ho parlato un po’ di riciclo ebbene questo braccialetto dell’amicizia può essere realizzato riciclando vecchi braccialetti (di catena e anche con charms) che magari giacciono dimenticati nei nostri cassetti.. e ovviamente mettendo mano alla scatola del cucito della nonna o della mamma riciclando quegli avanzi di fili che ormai non si usano più 😀

See you soon!
Lely

Annunci

Responses

  1. Io non so fare niente, strapperei tutti i fili perché dopo un po’ la pazienza m’abbandona, però mi piace tantissimo vedere le cose che realizzi. E dopo tanto tempo rivediamo questi post!
    Bellissimo braccialetto!!!

    • eh eh eh come strappare tutto… mi sa che le forcine di questo tutorial ti impediscono di farlo 😛 mmm chissà magari senza si annoda tutto ed esce un nuovo tipo di braccialetto 😀
      argh meglio fermarmi qui prima che i neuroni partoriscono qualcosa di nuovo 😐 ho già una lista lunghissima a cui attingere…

      Grazie per i complimenti, spero di pubblicarne presto un altro per far compagnia a questo che sta rimanendo solo soletto :mrgreen:

  2. Ecco fatto, umm chissà che pasticcio combinerei io, però chissà magari mi riesce se ci metto un po’ di impegno 🙂
    Bravissima Lely, è molto bello!!!
    Ciao, dolce notte. Pat

    • Secondo me pasticcio o no qualcosa di bello esce di sicuro… dai se sperimenti poi fammi vedere che sono curiosissima!! 😀

      Sono contenta che ti sia piaciuto 😛
      Kiss
      Sister Lely

  3. Ma sei bravissima! Certo che ne hai di fantasia Lely 😀
    Se ci provo io il risultato sarebbe pessimo…
    Ciao carissima, buona serata e buona domenica, smack!

    • Ciao Emilio!!!
      grazie per i complimenti 😛
      qui mi sembra di capire che tutti pensano di non riuscire nell’impresa.. mmm e se organizzo un corso per questo braccialetto? 😀 😀
      non so se hai delle forcine in casa, nel caso ti presto le mie che ne ho a valanghe, i capelli a Raperonzolo a volte servono anche a questo 😀 😀

      Kiss
      Lely

  4. Come sei brava mannaggia!!! 🙂

    Non te l’ho mai detto??? 😳

    Vabbè, lo dico ora.

    • adesso quella che arrossisce sono io!! 😳
      Evvvvaaabbbé 😆 tu dimmelo.. dimmelo sempre.. che ogni volta è un piacere 😀

  5. Oh mannaggia, ho perso di nuovo la Lely.

    Posso augurarti Buon Natale? 🙂

    • ceeeeeeeerto *________* per fortuna mi hai beccata per mail! 😀


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Categorie

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: